Vuoi farti conoscere? Scrivi la tua Mission

Tu hai scritto la tua Mission?

In questo articolo scoprirai come mai dovresti averne una e come scriverla in maniera efficace.

Ma che cos'è una Mission?

Innanzitutto è una dichiarazione di intenti attraverso la quale comunichi al tuo pubblico chi sei, a cosa aspiri e quali sono i tuoi valori fondamentali.

Tutte le più grandi realtà hanno la loro mission e spesso basta andare sul loro sito web per scoprire quale sia.

Per esempio la mission di Facebook è quella di "dare alle persone la possibilità di costruire comunità e di accorciare le distanze sentendosi più vicini gli uni agli altri."

Quella del Museum of Modern Art (MoMA) è di “celebrare la creatività, l’apertura, la tolleranza e la generosità. Aspiriamo ad essere uno spazio inclusivo dove diversità culturali, artistiche, sociali e politiche sono benvenute. Noi ci proponiamo di condividere l’arte moderna e contemporanea più provocatrice e speriamo che tu ti unisca a noi nell’esplorare l’arte, le idee e le sfide del nostro tempo.”  

Ma questo discorso non riguarda solo le grandi realtà, aziende o fondazioni.

Ogni singolo individuo dovrebbe aver chiara la propria Mission, e questo vale anche per te che sei un’artista.

Potresti pensare che dichiarare quale sia la tua Mission sia una cosa stupida. Tu comunichi con la tua arte, che senso avrebbe spiegare ciò che fai con le parole quando puoi farlo con i pennelli, la scultura, la musica, ecc.?

Ma non è proprio così. Le persone che entrano in contatto con la tua arte vogliono spesso saperne di più e in molti hanno delle domande da farti.

Comunicare con il tuo pubblico è fondamentale.

Ricordati che più il pubblico ti conosce, più entra in contatto con te, più il suo rapporto con te si fa profondo, più sarà invogliato ad avere un "pezzo di te" nell'intimità della sua casa. Quindi sarà più propenso ad acquistare una tua opera.

Quando sei presente puoi rispondere loro direttamente.

Ma quando tu non sei presente, oppure quando sei presente ma non hai voglia di rispondere alle domande, oppure sei troppo occupato per rispondere, o qualcuno è troppo imbarazzato per fartele, o tu sei troppo imbarazzato per rispondere allora è la tua Mission a rispondere per te.

Tutti gli artisti vogliono che le persone apprezzino la loro arte. E una Mission scritta correttamente serve proprio a questo.

Come si scrive la dichiarazione della tua Mission?

Innanzitutto la tua dichiarazione deve rispondere alle seguenti 5 domande:

  • Cosa faccio?
  • Perché lo faccio?
  • Come lo faccio?
  • Per chi lo faccio?
  • Quali benefici apporta la mia arte?

La tua Mission può essere espressa in una sola frase oppure in più paragrafi, non è importante. Quello che è importante è che essa possa guidarti e ispirarti per un periodo di tempo piuttosto lungo, se non per tutta la vita.

Ciò ovviamente non significa che essa non possa modificarsi nel corso del tempo. Come artista e come persona sei sempre in continua evoluzione. L’importante è che nello scriverla tu tenga presente però un lasso temporale ampio.

Per questo è bene che tu riveda la tua Mission periodicamente in modo da essere sicuro che rifletta sempre la direzione in cui vuoi andare.

Rispondere a queste domande ti sarà di grande aiuto per scrivere la tua Mission:

  • Che tipo di arte proponi?
  • Chi sono i tuoi clienti?
  • In quale area geografica si trovano?
  • Qual è la loro età media? Sesso?
  • Qual è la loro disponibilità economica?
  • Quali sono i tuoi principi in relazione alla tua comunità e al mondo in cui vivi?
  • Quali sono i tuoi principi in relazione ai tuoi clienti?
  • Perché le persone dovrebbero acquistare le tue opere?
  • Che cosa ti differenzia dagli altri artisti?
  • Quale immagine vuoi che i tuoi clienti abbiano pensando a te?
  • Cosa vuoi che dicano agli altri della tua arte?
  • Qual è il tuo prezzo?
  • Spedisci i tuoi prodotti?
  • Come ti differenzi da altri artisti?
  • In che modo il tuo servizio clienti differisce dalla concorrenza?
  • Come comunichi con i tuoi clienti?
  • È facile per loro contattarti e farti domande?
  • Quanto tempo impieghi per rispondere?
  • Sei sui social network?
  • Come si differenzia la tua politica dalla concorrenza?
  • Offri una garanzia di rimborso?
  • Offri l'assicurazione durante la spedizione?
  • Vendi a livello internazionale?
  • Quali sono i tuoi obiettivi relativi al tuo lavoro?

Prova a rispondere a queste domande e a scrivere la tua Mission.

Prenditi del tempo per riflettere e poi… scrivila!

All’inizio non badare troppo alla forma, lasciati guidare dal tuo istinto. Avrai tempo in un secondo momento per rifinirla e correggerla.

Vedrai che definire la tua Mission ti aiuterà moltissimo a migliorare la comunicazione con il tuo pubblico e quindi ad approfondire la tua relazione con esso.

Ricordati che farti conoscere è una delle chiavi fondamentali per farti apprezzare e amare la tua arte. E di conseguenza potrai vendere le tue opere più facilmente.

Come diceva Leonardo da Vinci:

Più si conosce più si ama.

Buon lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.