Chi compra opere d’arte oggi?

Chi compra opere d’arte oggi? 

È importante saperlo perché la risposta a questa domanda equivale a conoscere quali sono i possibili acquirenti delle tue opere. 

E di conseguenza capire dove li puoi individuare e quali strategie di comunicazione e di vendita puoi mettere in atto.

Il sondaggio condotto dalla US Trust, ovvero la divisione di private wealth management di Bank of America, ha cercato di rispondere a questa domanda analizzando l’andamento degli acquisti di opere d’arte nella prima metà del 2018.

I risultati hanno mostrato che quella che sta emergendo è una tipologia di collezionisti completamente nuova.

 

I NUOVI COLLEZIONISTI SONO GIOVANI

I nuovi collezionisti sono giovani, appartenenti alla generazione dei millenials (cioè nati tra il 1980 e il 2000), amanti della tecnologia e con un numero di presenze femminili in forte crescita.

Nonostante i baby boomers (cioè i nati tra il 1945 ed il 1964) e le generazioni precedenti costituiscano ancora la maggioranza (53%) dei collezionisti, i millennials sono il segmento che sta crescendo più rapidamente. Essi rappresentano il 36% dei collezionisti, in aumento dell'8% rispetto allo scorso anno.

 

Fonte: US Trust

 

AUMENTANO LE COLLEZIONISTE DONNE

Dalla ricerca inoltre emerge che, mentre il mercato tradizionale dell'arte è ancora in gran parte dominato da collezionisti maschili, le donne sono la forza trainante del mercato online.

Il notevole aumento nell'acquisto di opere d'arte online che è avvenuto negli ultimi anni è stato in gran parte guidato dalle donne, secondo il sondaggio.

 

ACQUISTO COME INVESTIMENTO

Nonostante il piacere estetico continui ad essere la ragione principale per cui un collezionista decide di acquistare un’opera d’arte, "ora è in corso un cambiamento generazionale", afferma il sondaggio. 

I giovani collezionisti tendono ad essere guidati soprattutto da motivi finanziari e l’opera d’arte viene concepita principalmente come un investimento.

Questa nuova generazione di aspiranti collezionisti è anche attratta dagli aspetti sociali del collezionismo, come la possibilità di entrare in contatto con altri collezionisti e artisti.

 

Fonte: US Trust

 

LE VENDITE ON-LINE SONO IN FORTE CRESCITA

Il sondaggio ha anche mostrato un notevole aumento nell'acquisto di opere d'arte online: il 43% in più ha acquistato arte online nell'ultimo anno rispetto al 2017. 

Come scrivevo più sopra, le donne sono state la forza trainante della crescita degli acquisti online.

 

CONCLUSIONI

Quindi nel 2018 ci troviamo di fronte ad un mercato nuovo, con compratori diversi spinti da esigenze diverse rispetto agli anni passati.

È un mercato più giovane, più connesso on-line e sempre più al femminile.

Questo non fa che confermare l’importanza di inserirti al più presto nel mercato dell’arte on-line, perché è lì che acquistano i nuovi collezionisti (ricordati, nei primi 6 mesi del 2018 i compratori che hanno acquistato opere d’arte on-line sono cresciuti del 43% (!!!) rispetto al 2017) .

Allora che aspetti? Il momento giusto per farlo è adesso!

 


 

Vuoi vendere le tue opere on-line ma non sai da dove cominciare?

Ti aiuto personalmente a creare un brand on-line efficace e una strategia di comunicazione e di vendita delle tue opere on-line.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.